Categoria: Antipasti

BISCOTTI CON CAPPERI E ORIGANO

Antipasti Ricette

BISCOTTI CON CAPPERI E ORIGANO

Ingredienti per circa 30 pezzi:
225 g di farina debole per dolci
150 g di burro morbido
80 g di grana grattugiato
20 g di zucchero
2 tuorli
2 cucchiai di capperi sott’olio o sotto sale
1 cucchiaio di origano
10 g di sale
Pepe macinato al momento
Esecuzione:
Lavorare il burro morbido con lo zucchero, il grana, il sale, una generosa macinata di pepe e i tuorli, aggiungere l’origano e i capperi ben asciugati ed una volta amalgamati al composto di burro unire la farina e impastare velocemente il tutto. Formare un panetto avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Riprendere l’impasto stenderlo con il mattarello ad uno spessore di circa 4 mm, poi ritagliare i biscotti nella forma desiderata. Disporli su di una placca foderata con carta forno e cuocerli in forno a 180° per circa 14 minuti. Sfornare e fare raffreddare completamente prima di confezionarli.
IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Mi raccomando se utilizzate capperi sotto sale di dissalarli molto bene e una volta sciacquati di asciugarli con carta da cucina. Volendo potete sostituirli con pomodori secchi tagliati a filetti o delle olive taggiasche sott’olio. Sono ottimi per l’aperitivo o per accompagnare formaggi morbidi. Si conservano una settimana in un contenitore ben sigillato.

capperi1

TONNO DI MAIALE

Antipasti Ricette

TONNO DI MAIALE

Ingredienti per 2 vasi da 500ml:
1 kg di polpa di maiale
1 bottiglia di vino bianco
1 l di acqua
2 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
1 rametto di timo
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe in grani

Esecuzione:
Portare a bollore il vino con l’acqua le erbe aromatiche, dieci grani di pepe e una presa di sale, e fare sobbollire per una decina di minuti in modo che il brodo si insaporisca bene. Unire la carne tagliata a tocchetti e farla cuocere, fino a quando risulta morbidissima e inizia a sfaldarsi.
Una volta pronta scolarla, lasciarla leggermente raffreddare poi sfibrarla e riporla nei vasi, unire l’alloro, qualche grano di pepe e coprire a filo con l’olio. Fare riposare al fresco almeno per 24 ore, prima di servirlo.
IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
I tempi di cottura variano a seconda del taglio della carne, se utilizzate della lonza, in circa 90 minuti sarà pronto, ma risulterà un poco asciutta, nel caso troviate della spalla i tempi saranno più lunghi, ma il risultato vi ripagherà della lunga cottura. Mantenete il liquido di cottura sempre a leggero bollore e se dovesse ridursi troppo aggiungete un poco di acqua calda. In frigorifero si conserva per una settimana, ottimo servito con una fresca insalatina o su di un crostone caldo.

tonno2

INSALATA DI RADICCHIO CON PERE, ARANCIA E SALSA ALLE NOCI

Antipasti Ricette Vegetariano

INSALATA DI RADICCHIO CON PERE, ARANCIA E SALSA ALLE NOCI

Ingredienti per 4 persone:
1 cespo di radicchio rosso
1 pera kaiser
1 arancia
100 g di grana a scaglie
50 g di gherigli di noce
1 cucchiaio di aceto
6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Sale pepe

Esecuzione:
Mondare il radicchio e tagliarlo per il lungo, tagliare la pera a fettine sottili dopo avere eliminato il torsolo e conservarla in acqua gassata fino al momento dell’utilizzo, pelare l’arancia a vivo. Sciogliere una presa di sale con l’aceto poi unire l’olio e infine le noci tritate al coltello ed amalgamare bene il tutto.
Disporre in una insalatiera il radicchio, le fettine di pera ben sgocciolate ed asciugate con carta da cucina, gli spicchi dell’arancia, le scaglie di grana e condire il tutto con la salsa alle noci.

 

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Amo unire la frutta alle mie insalate, pere e arancia si sposano perfettamente con la
nota leggermente amara del radicchio, se non amate la nota acida dell’aceto, potete
sostituirlo con il succo dell’arancia.

insalata3
_DSC1257

PURE’ DI CECI CON GAMBERI IN CROSTA DI  NOCCIOLE E PANCETTA

Antipasti Ricette

PURE’ DI CECI CON GAMBERI IN CROSTA DI NOCCIOLE E PANCETTA

Ingredienti per 4 persone:
12 code di gambero
12 fette di pancetta
300 g di ceci lessati
60 g di granella di nocciole
40 g di nocciole tostate
1 scalogno piccolo
Brodo vegetale circa 2 dl
Olio extra vergine d’oliva
Sale, pepe

Esecuzione:
Tritare finemente lo scalogno e farlo rosolare in una casseruola con un filo di olio, aggiungere i ceci e dopo averli ben insaporire nel fondo di cottura, versare il brodo e continuare la cottura per una decina di minuti, al termine frullarli con un mixer infine regolare di sale e pepe e mantecare con un filo di olio.
Pulire le code dal carapace, lasciando la coda ed eliminare il budello intestinale, lavarle sotto l’acqua corrente, asciugarle con carta da cucina, poi insaporirle con sale e pepe, rotolarle nella granella di nocciole infine avvolgerle con la pancetta.
Scaldare una padella, unire i gamberi e cuocerli per un paio di minuti girandoli a metà cottura.
Servire le code con il purè di ceci, completare il piatto con qualche nocciola spezzettata e un filo di olio.

 

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Il binomio ceci è crostacei è ben consolidato, l’aggiunta della pancetta dona una nota sapida e le nocciole la parte aromatica e croccante del piatto.
Se il purè una volta frullato risulta troppo denso aggiungete un poco di brodo, in caso contrario fatelo asciugare in una padella su fiamma dolce mescolandolo con un cucchiaio.

gamberi2

gamberi3

TORTINO DI RADICCHIO ROSSO E FUNGHI CON SALSA AL GRANA E GELATO ALLA ZUCCA

Antipasti Ricette

TORTINO DI RADICCHIO ROSSO E FUNGHI CON SALSA AL GRANA E GELATO ALLA ZUCCA

Ingredienti per 4 persone
16 foglie grandi di radicchio rosso
200 g funghi chiodini
100 g di castagne lessate
1 patata
Timo
½ scalogno
Olio extra vergine d’oliva
Timo
1 spicchio di aglio
Sale e pepe

Per la salsa al grana
60 g di panna
60 g di grana grattugiato
20 g di burro

Per il gelato alla zucca
150 g di zucca cotta al vapore
125 g di panna
50 g di mascarpone
20 g di grana grattugiato
Sale e pepe

Esecuzione
Preparare il gelato: frullare la zucca con il mascarpone e il grana, insaporire con sale e pepe, infine unire la panna montata, versare in un contenitore e fare rassodare in congelatore. Sbianchire le foglie del radicchio, in acqua a bollore, scolarle, passarle in acqua fredda poi asciugarle con un canovaccio infine foderare 4 stampini monoporzione ben oliati. Tagliare la patata a piccoli pezzi e lessarla per qualche minuto in acqua a bollore. Tritare lo scalogno e farlo rosolare in padella con un filo di olio, unire i funghi e saltarli a fiamma vivace, dopo qualche minuto unire le patate, e quasi tutte le castagne, sistemare di sapore e profumare con il timo. Farcire i tortini con i funghi, cospargere con il grana e chiudere con le foglie di radicchio.
Per la salsa portare a bollore la panna con il burro, togliere dal fuoco e unire il grana, passare al mixer e mantenere al caldo. Al momento del servizio passare i tortini in forno a 180° per una decina di minuti,
versare un poco di salsa sul fondo dei piatti, unire i tortini e completare con una
cucchiaiata di gelato alla zucca.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
È importante mantenete le verdure del ripieno croccanti, in quanto poi al momento del servizio subiranno una seconda cottura. Se li preparate in anticipo conservateli in frigorifero coperti con pellicola trasparente
e prolungate la cottura in forno di qualche minuto in modo che anche l’interno sia ben caldo.

radicchio3

radicchio1

PASSEGGIATA NEL BOSCO

Antipasti Ricette

PASSEGGIATA NEL BOSCO

Ingredienti per 4 persone
Per foglie
75 g di burro a pomata
75 g di farina
75 g di albume
1 pizzico di sale e pepe

Per i funghi fritti
4 funghi porcini non toppo grandi
1 uovo piccolo
Pane grattugiato
Farina
Olio extravergine d’oliva
Sale

Per la mousse di castagne
100 g di castagne lessate
50 g di formaggio spalmabile
1 foglia di alloro 1 rametto di rosmarino
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Per completare
150 g di sedano rapa lessato a cubetti
50 g di mirtilli
Nocciole tostate

Esecuzione
Preparare le cialde: amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema, spalmarne delle piccole porzioni su carta da forno dandogli la forma di una foglia, quindi passare in forno a 200° per 6/8 minuti, sfornare e fare raffreddare.
Insaporire le castagne lessate in un filo di olio con la foglia di alloro e il rametto di rosmarino, per alcuni minuti, poi eliminare le erbe e passare le castagne con una presa di sale e pepe al mixer insieme al formaggio, fino ad ottenere una mousse omogenea, infine trasferirla in una sacca da pasticcere.
Pulire accuratamente i funghi poi tagliarli a fette spesse, infarinarli, passarli prima nell’uovo sbattuto e poi nel pane grattugiato. Friggere i funghi in padella con olio, scolarli e farli asciugare su carta da cucina, al momento di servirle insaporirli con una presa di sale. Sistemare le cialde sui piatti, unire i funghi fritti, qualche spuntone di mousse alle castagne, il sedano rapa e completare con le nocciole tritate e i mirtilli.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Un antipasto dove si ritrovano tutti i sapori del bosco, i funghi, le castagne, i frutti rossi, se volte rendere questo piatto ancora più ricco potete aggiungere qualche lamella di tartufo bianco.

fritto1

fritto3

INSALATA “CROCCANTE” CON FUNGHI IMPANATI

Antipasti Ricette

INSALATA “CROCCANTE” CON FUNGHI IMPANATI

Ingredienti per 4 persone
100 g di insalatine miste lavate e asciugate
8 funghi champignon grandi
80 g di grana grattugiato
8 fette di pancetta affumicata
4 cucchiai di semi di sesamo
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

Per il condimento
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
2 cucchiai di aceto balsamico
Sale e pepe

Esecuzione
Tostare in una padella a fiamma vivace e mescolandoli con un cucchiaio i semi di sesamo, poi farli raffreddare sopra ad un piatto. Nella stessa padella rosolare le fette di pancetta fino a renderle croccanti, scolarle e farle asciugare su carta da cucina. Mondare e lavare accuratamente i funghi champignon poi tagliarli a fette spesse, scaldare un filo di olio in una padella poi unire i funghi e rosolarli velocemente a fiamma vivace, al termine insaporirli con sale e pepe poi passarli nei semi di sesamo.
Mescolare il grana con il sesamo avanzato, ritagliare da un foglio di carta forno un disco grande come la vostra padella, distribuire sopra il formaggio e cuocere a fiamma media fino a quando il formaggio inizia a sciogliersi, togliere dal fuoco e fare raffreddare, poi spezzettare la cialda in grossi pezzi.
Emulsionare in una ciotola con una frusta tutti gli ingredienti del condimento. Sistemare l’insalata su di un piatto, unire i funghi e condire con l’emulsione al balsamico infine completare con la pancetta e le cialde al grana.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Se non trovate i champignon grandi utilizzate quelli più piccoli aumentando il numero e dividendoli in due o massimo quattro parti.
Quando cuocete i funghi lavorate sempre con la fiamma vivace e formando un unico strato nella padella e mescolandoli in continuazione, in questo modo i funghi rimarranno sodi e asciutti.

insalata1

insalata3

LIMONI RIPIENI AL FORNO

Antipasti Ricette

LIMONI RIPIENI AL FORNO

Ingredienti per 4 persone:
250 g di mozzarella fiordilatte
4 limoni non trattati
8 pomodorini ciliegino
2 cucchiai di pane grattugiato
1 cucchiaio di olive taggiasche sott’olio
1 cucchiaio di capperi di Pantelleria sott’olio
Basilico
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Esecuzione:
Lavare i limoni, asciugarli con carta da cucina, spuntarli alle due estremità poi dividerli in due orizzontalmente e scavare la polpa con un cucchiaino, ricavando così otto scodelline. Lavare i pomodorini poi tagliarli in quattro, dividere in due le olive poi unirle in una ciotola con i pomodorini, i capperi qualche foglia di basilico spezzettata e condire con un filo di olio sale e pepe. Riempire i mezzi limoni con il composto di pomodori, sistemare sopra ogni limone una fetta di mozzarella, cospargere con il pane e un filo di olio.
Passare in forno a 200° per 15 minuti circa, sfornare e servire.
IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Questi limoni ripieni sono ottimi anche cotti sulla griglia, perfetti accompagnati da una fresca insalatina.

limoniripieni3

limoni ripieni1

CARPACCIO DI BACCALA’ CON GIARDINIERA CROCCANTE

Antipasti Ricette

CARPACCIO DI BACCALA’ CON GIARDINIERA CROCCANTE

Ingredienti per 4 persone:
300 g di baccalà dissalato alto almeno 4 cm
Scorza e succo di 1 limone e 1 arancia non trattati
Timo
Olio extra vergine d’oliva
Sale
Per la giardiniera croccante
2 piccole zucchine
2 coste di sedano
2 piccole carote
1 piccolo finocchio
½ cipolla rossa
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe
Per la cottura della giardiniera
1 l di acqua
1 dl di aceto di vino bianco
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiaini di sale
4 bacche di ginepro schiacciate
4 bacche di pepe nero
1 foglia di alloro
1 noce moscata

Esecuzione:
Lavare e asciugare bene il baccalà, eliminare eventuali spine con l’aiuto di una pinzetta e tagliarlo di sbieco a fettine sottilissime, quindi disporle in una pirofila.
Mescolare in una ciotolina il succo e la buccia degli agrumi, unire 4 cucchiai di olio, una macinata di pepe e le foglioline di un paio di rametti di timo e versare il tutto sul carpaccio di baccalà e lasciarlo marinare per 30 minuti. Nel frattempo tagliare le verdure, tranne la cipolla, a cubetti di circa mezzo centimetro, portare a bollore l’acqua per la cottura della giardiniera con il resto degli
ingredienti, al bollore scottare le verdure separatamente per pochi minuti, devono restare croccante, lasciando per ultimo la cipolla sfogliata. Condire le verdure con un filo di olio e correggere se serve di sapore.
Sistemare il carpaccio in un grande piatto o in quattro piatti individuali, sistemare al centro una guaina di cipolla con al suo interno un poco di giardiniera, completare con un giro di olio e qualche fogliolina di timo.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Controllate sempre il grado di sapidità del baccalà, anche se lo acquistate già dissalato, per un buon carpaccio è importante che acquistate la parte centrale del pesce più spessa e quindi più facile da tagliare a fettine sottili.
Potete variare le verdure della giardiniera secondo la stagione e i vostri gusti l’importante è che le manteniate belle croccanti, se amate un gusto più agre potete aumentare un poco la quantità dell’aceto, senza esagerare però.

carpaccio1

carpaccio2

BACCALA’ MANTECATO CON SFOGLIE DI VERDURE CROCCANTI

Antipasti Ricette

BACCALA’ MANTECATO CON SFOGLIE DI VERDURE CROCCANTI

Ingredienti per 4 persone:
600 g baccalà già ammollato
1 bicchiere di latte
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe
Per le verdure croccanti
200 g di sedano rapa
200 g di zucca
1 piccola rapa rossa
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Esecuzione:
Tagliare il baccalà a pezzi, dopo averlo privato della pelle e da eventuali spine e rosolarlo in padella con un filo di olio per un paio di minuti, versare il latte e continuare la cottura a fuoco dolcissimo per 15/20 minuti mescolando delicatamente.
Una volta pronto, passare il baccalà al mixer aggiungendo l’olio a filo, fino a quando viene assorbito, al termine sistemare di sapore.
Trasferire la crema in una ciotola e riporla in frigorifero fino al momento del consumo.
Lavare le verdure e tagliarle a fette sottili, disporle su di una teglia con carta da forno, spennellarle con poco olio e infornarle a 200° per 15/20 minuti o fino a quando risultano dorate e croccanti, sfornarle e farle raffreddare, infine insaporirle con sale e pepe. Servire il baccalà mantecato e completare con le sfoglie di verdura.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Aggiungete l’olio poco alla volta controllando che venga assorbito dal pesce, se non volte un sapore troppo marcato, potete sostituirlo con una parte di olio di riso dal sapore più neutro. Il baccalà è pronto quando risulta soffice e spumoso.
Potete servirlo anche su crostoni di pane tostato o sulla classica fettina di polenta abbrustolita.

mantecato1

mantecato2