Tag: ceci

POLPETTE DI CECI CON ASPARAGI AL BURRO

Ricette Secondi

POLPETTE DI CECI CON ASPARAGI AL BURRO

Ingredienti per 4 persone:
400 g di ceci lessati
150 g di spinaci anche surgelati
50 g di grana grattugiato
1 uovo
Pane grattugiato qb
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Per il condimento:
1 mazzo di asparagi 500g
30 g di burro
Sale e pepe

Esecuzione:
Frullare nel mixer i ceci con gli spinaci, passati in precedenza in padella con un filo di olio, l’uovo e il grana grattugiato. Trasferire il composto ottenuto in una ciotola, sistemare di sapore e se troppo umido unire un poco di pane grattugiato, formare con le mani leggermente inumidite le polpette, ne risulteranno 12 di circa 50g, infine passatele nel pane grattugiato. Versare un filo di olio in una padella e farlo leggermente riscaldare, unire le polpette e cuocerle a fiamma dolce fino a quando risultano ben dorate, quindi girarle con l’aiuto di due e completare la cottura, una volta pronte farle asciugare su carta da cucina. Eliminare la parte dura degli asparagi, spezzandoli, poi lessarli in acqua a bollore salata per qualche minuto, scolarli e completare la cottura in padella con il burro spumeggiate e sistemare di sapore. Servire le polpette con gli asparagi ben caldi.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Se non avete a disposizione i ceci potete sostituirli con dei fagioli borlotti, è importante che gli spinaci sia ben asciutti, se utilizzate quelli freschi cuoceteli direttamente in padella una volta lavati e ben sgrondati.

polpette2

GNOCCHI DI CECI CON POMODORINI E PROFUMO DI ROSMARINO

Impasti Primi Ricette

GNOCCHI DI CECI CON POMODORINI E PROFUMO DI ROSMARINO

Ingredienti per 4 persone:
500 g di ceci lessati
130/150 g di farina
100 g di formaggio spalmabile
50 g di grana grattugiato
1 uovo
Sale e pepe

Per il condimento:
500 g di pomodorini
1 scalogno
1 rametto di rosmarino
Olio extra vergine d’oliva
Grana grattugiato
Sale e pepe

Esecuzione:
Frullare nel mixer i ceci con il formaggio spalmabile, l’uovo e il grana fino ad ottenere una crema, sistemare di sapore con sale e pepe. Setacciare 2/3 della farina su una spianatoia, poi rovesciare sopra il composto di ceci ed iniziare ad impastare, meglio con una spatola, se occorre unire anche il resto della farina, deve risultare un composto non appiccicoso e facilmente lavorabile. Dividere il composto in più parti e formare dei rotolini di circa 1 cm di diametro poi tagliarli a tocchetti, infine volendo rigarli con i rebbi di una forchetta. Portare a bollore abbondante acqua salata, nel frattempo rosolare lo scalogno tritato con gli aghi del rosmarino in una capiente padella con un filo di olio, quando risulta ben appassito unire i pomodorini tagliati in quattro e portare a cottura mescolando con un cucchiaio, infine sistemare di sapore. Quando l’acqua bolle unire gnocchi, mescolare delicatamente con cucchiaio e potare a bollore, quando gli gnocchi sono in superficie scolarli con una schiumarola e versarli nella padella con il condimento e mantecare mescolando, se occorre unire un poco di acqua di cottura e completare con abbondante grana.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Se non avete a disposizione ceci secchi da ammollare, potete usare quelli in scatola, sciacquateli molto bene prima di frullarli con il resto degli ingredienti.

gnocchi2

gnocchi3

PURE’ DI CECI CON GAMBERI IN CROSTA DI  NOCCIOLE E PANCETTA

Antipasti Ricette

PURE’ DI CECI CON GAMBERI IN CROSTA DI NOCCIOLE E PANCETTA

Ingredienti per 4 persone:
12 code di gambero
12 fette di pancetta
300 g di ceci lessati
60 g di granella di nocciole
40 g di nocciole tostate
1 scalogno piccolo
Brodo vegetale circa 2 dl
Olio extra vergine d’oliva
Sale, pepe

Esecuzione:
Tritare finemente lo scalogno e farlo rosolare in una casseruola con un filo di olio, aggiungere i ceci e dopo averli ben insaporire nel fondo di cottura, versare il brodo e continuare la cottura per una decina di minuti, al termine frullarli con un mixer infine regolare di sale e pepe e mantecare con un filo di olio.
Pulire le code dal carapace, lasciando la coda ed eliminare il budello intestinale, lavarle sotto l’acqua corrente, asciugarle con carta da cucina, poi insaporirle con sale e pepe, rotolarle nella granella di nocciole infine avvolgerle con la pancetta.
Scaldare una padella, unire i gamberi e cuocerli per un paio di minuti girandoli a metà cottura.
Servire le code con il purè di ceci, completare il piatto con qualche nocciola spezzettata e un filo di olio.

 

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Il binomio ceci è crostacei è ben consolidato, l’aggiunta della pancetta dona una nota sapida e le nocciole la parte aromatica e croccante del piatto.
Se il purè una volta frullato risulta troppo denso aggiungete un poco di brodo, in caso contrario fatelo asciugare in una padella su fiamma dolce mescolandolo con un cucchiaio.

gamberi2

gamberi3

BUCATINI CON CECI E BACCALA’ AL PROFUMO DI ROSMARINO

Primi Ricette

BUCATINI CON CECI E BACCALA’ AL PROFUMO DI ROSMARINO

Ingredienti per 4 persone:
280 g di bucatini
250 g di ceci lessati
300 g di baccalà ammollato
Olio extra vergine d’oliva
Vino bianco
Rosmarino
Sale e pepe nero

Esecuzione:
Passare al mixer i ceci con un poco di acqua di cottura, tenendone da parte un paio di cucchiai, al termine insaporirli con sale e pepe
Lessare in abbondante acqua salata la pasta, intanto rosolare uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino in un filo di olio, eliminare gli aromi e unire il baccalà privato della pelle e da eventuali spine e portare a cottura a fuoco moderato, bagnare con mezzo bicchiere di vino e una volta evaporato unire la crema di ceci, e i ceci tenuti da parte, regolare di sapore e profumare con un trito di rosmarino fresco.
Scolare la pasta e mantecarla nella padella del baccalà, unendo se serve un poco di acqua di cottura, servire immediatamente con un giro di olio e una macinata di pepe fresco.

IL CONSIGLIO DEL MAESTRO
Quando rosolate lo spicchio di aglio con il rametto di rosmarino fate attenzione a non bruciarlo, un piccolo segreto è quello di spostare la padella dal fuoco quando inizia a sfrigolare e di inclinarla in modo che tutto l’olio si insaporisca, eliminate gli aromi e aggiunte il baccalà, che ha bisogno di una cottura velocissima.
Baccalà e legume è un abbinamento classico, quindi divertitevi a sostituire i ceci con altri legumi come lenticchie, fave o le poco conosciute cicerchie.

spaghetti2

spaghetti3

GNOCCHETTI DI FARRO AL PROFUMO DI ROSMARINO

Primi Ricette

GNOCCHETTI DI FARRO AL PROFUMO DI ROSMARINO

Ingredienti:
200 g di farina di farro
130 g di pane grattugiato al farro
1 dl di acqua
50 g di latte
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino Sale e pepe
Per il condimento
300 g di datterini
300 g di ceci lessati
Olio extra vergine d’oliva
1 scalogno
Grana grattugiato
Sale e pepe
1 rametto di rosmarino

 

Esecuzione:
Riscaldare leggermente l’olio con lo spicchio di aglio e il rosmarino sfogliato, poi lasciarlo in infusione per 30 minuti.
In una ciotola versare il pane grattugiato unire poco alla volta l’acqua e il latte caldi, poi aggiungere la farina mescolando, infine l’olio al rosmarino.
Amalgamare bene, fino ad ottenere un composto simile a quello degli gnocchi di patate, formare delle strisce e tagliare i gnocchetti.
Tritare finemente lo scalogno e rosolarlo con un filo di olio e un trito di rosmarino, unire i datterini tagliati in due o quattro parti a seconda della grandezza, saltate il tutto per alcuni minuti, unire i ceci e insaporire con sale e pepe.
Lessare i gnocchetti in abbondante acqua salata per alcuni minuti, scolarli e unirli nella padella del condimento, mantecare con il grana e un filo di olio.
Servire i gnocchetti con una generosa macinata di pepe.

pomodorini2

pomodorini3