Categoria: Secondi

INSALATA CON UOVA DI QUAGLIA E TONNO

Ricette Secondi

INSALATA CON UOVA DI QUAGLIA E TONNO

Ingredienti per 4 persone:
8 uova di quaglia
4 piccole zucchine
4 carote novelle
8 asparagi
100 g di fagiolini
100 g di tonno sott’olio
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Esecuzione
Lavare le zucchine spuntarle poi tagliarle a rondelle, passarle in padella con un filo di
olio. Lessare mantenendoli al dente gli asparagi, le carote e i fagiolini.
Lessare le uova di quaglia per 4 minuti, scolarle e sgusciarle e divederle in due.
Riunire in una ciotola le verdure e condirle con sale, olio e una macinata di pepe, poi
distribuirle nei vari piatti, completare con le uova e pezzetti di tonno.

insalata2

insalata3

LENTICCHIE E MELANZANE CON UOVA AL TEGAMINO

Ricette Secondi

LENTICCHIE E MELANZANE CON UOVA AL TEGAMINO

Ingredienti per 4 persone:
100 g di lenticchie secche
4 uova
1 piccola melanzana
2 carote
1spicchio di aglio
2 foglie di alloro
2 rametti di timo
Menta
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Esecuzione:
Riunire in una casseruola le lenticchie con l’alloro e il timo, coprirle di acqua fredda e
cuocerle a leggero bollore, una volta pronte, insaporirle con una presa di sale e
scolarle.
In una padella fare insaporire l’olio con lo spicchio di aglio, eliminarlo e unire le
carote tagliate a tocchetti e cuocerle per alcuni minuti, quando iniziano ad
ammorbidirsi, unire la melanzana tagliata a cubetti e continuare la cottura, a
fiamma vivace, infine aggiungere le lenticchie, mescolare il tutto e fare bene
insaporire, sistemare di sapore e profumare con qualche foglia di menta spezzettata.
Cuocere le uova in padella con una noce di burro e un cucchiaio di olio, mantenendo
il tuorlo morbido.
Sistemare le lenticchie nei piatti, unire le uova al tegamino e completare con una
generosa macinata di pepe e qualche cristallo di sale.

tegamino1

tegamino2

GIRELLE DI FRITTATA CON VERDURE ALLA GRIGLIA IN CROSTA CROCCANTE

Ricette Secondi

GIRELLE DI FRITTATA CON VERDURE ALLA GRIGLIA IN CROSTA CROCCANTE

Ingredienti per 6/8 persone
Per la frittata
6 uova
40 g di grana
10 foglie di basilico
Sale

Per il ripieno
3 zucchine medie
1 melanzana
80 g di pesto alla genovese
60 g di grana a lamelle
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe

Per la crosta croccante
100 g di pane casereccio
basilico, timo
olio extra vergine d’oliva
3 falde di pomodori secchi

Esecuzione:
Passare al mixer il pane con le erbe aromatiche e il pomodoro, fino ad ottenere un
composto grossolano.
Preparare la frittata, sbattere le uova in una ciotola con un pizzico di sale, il grana e il
basilico spezzettato, versare in una teglia (cm 25×35) leggermente unta e passare in
forno a 180° per una 12 minuti circa o fino a quando risulta cotta.
Lavare le verdure, tagliarle a fette sottili, pennellarle con poco olio infine passarle
sulla griglia, fino a quando risultano morbide.
Disporre la frittata su di un foglio di carta da forno, spalmarla con il pesto alla
genovese, poi farcirla con le verdure grigliate alternate, insaporire con un pizzico di
sale e pepe, coprire con il grana a lamelle. Arrotolare la frittata il più stretto
possibile, poi tagliare delle rondelle alte 5 cm circa e disporle in una pirofila oliata.
Cospargere con il pane aromatico, condire con un filo di olio, infine passare in forno
a gratinare a 200°.

rottolo2

rotolo

UOVA IN VASO COTTURA CON SPINACI E STRACCIATELLA

Ricette Secondi

UOVA IN VASO COTTURA CON SPINACI E STRACCIATELLA

Ingredienti:
4 uova
300 g di spinaci
100 g di stracciatella
100 g di patate
40 g di grana grattugiato
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe
4 vasi a chiusura ermetica

Preparazione:
Lavare accuratamente gli spinaci poi farli appassire in padella con un filo di olio,
infine insaporirli con sale e pepe e farli intiepidire; pelare la patata, tagliarla a fettine
sottili e cuocerle per 1 minuto a vapore, una volta pronte insaporirle con sale e pepe
e farle intiepidire.
Versare un cucchiaino di olio sul fondo dei vasi, poi alternare le verdure alternate
con la stracciatella, unire le uova, cospargere con il grana, sale e pepe.
Chiudere i vasi e passarli in forno a 160° per 8/10 minuti.

vasocottura2

vasocottura1

UOVA STRAPAZZATE CON POMODORO, GRANA E PANE CROCCANTE

Ricette Secondi

UOVA STRAPAZZATE CON POMODORO, GRANA E PANE CROCCANTE

Ingredienti per 4 persone:
8 uova
400 g di salsa di pomodoro
1 cipollotto
4 pomodori da sugo
Basilico
Timo
Sale e pepe
Olio extravergine d’oliva
Burro
Grana a lamelle
Sfoglie di pane tostate

Esecuzione:
Scottare i pomodori in acqua a bollore, passarli in acqua fredda, eliminare la pelle e i
semi interni e tagliare la polpa a filetti.
Tritare finemente il cipollotto, poi stufarlo con olio in una padella, unire i filetti di
pomodoro e la salsa, portare a leggero bollore, profumare con il basilico e regolare
di gusto con sale e pepe.
Scaldare leggermente una noce di burro in una padella unire le uova leggermente
sbattute e cuocere a fuoco dolcissimo mescolando in continuazione e muovendo la
padella avanti indietro, alla fine devono risultare cremose.
Al termine unire qualche cucchiaio di panna o qualche fiocchetto di burro.
Servire le uova su di un letto di salsa di pomodoro cospargere con lamelle di grana e
timo e accompagnare con pane tostato.

strapazzate3

strapazzate1

SGOMBRI RIPIENI CON TONNO E LATTUGA

Ricette Secondi

SGOMBRI RIPIENI CON TONNO E LATTUGA

Ingredienti per 4 persone:
4 sgombri di circa 500/600g
200 g tonno sott’olio
1 cuore di lattuga
1 cipollotto
30 g di grana
30 g di pane grattugiato
Vino bianco
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe
Esecuzione:
Tritare il cipollotto e farlo rosolare in padella con un filo di olio, unire la lattuga
tagliata a julienne e farla appassire infine sistemare di sapore.
Scolare il tonno dall’olio e unirlo al il trito di lattuga con il grana e il pane grattugiato
e amalgamare il tutto, se il composto risulta troppo umido unire un poco di pane.
Aprire gli sgombri dal dorso, togliere la lisca cercando di non lacerare la pelle, lavare
accoratamente e asciugare con carta da cucina.
Insapore l’interno degli sgombri con sale e pepe, poi farcire con il ripieno e legare
con spago da cucina.
Sistemare gli sgombri in una pirofila con un filo di olio, versare mezzo bicchiere di
vino bianco e passare in forno a 180° per 25/30 minuti.

pesce3

pesce2

MILLEFOGLIE DI SEDANO RAPA E SCAMORZA AFFUMICATA

Ricette Secondi

MILLEFOGLIE DI SEDANO RAPA E SCAMORZA AFFUMICATA

Ingredienti per 6 persone:
1 sedano rapa di circa 600/700 g
500 g di topinambur
1 finocchio grande o due piccoli
150 g di scamorza affumicata tagliata a fettine sottili
Grana grattugiato
Olio extravergine d’oliva
Sale, pepe

Esecuzione:
Mondare le verdure: eliminare le guaine esterne del finocchio poi tagliarlo a fette di circa mezzo cm, pelare i topinambur e poi tagliarli a fettine sottili, procedere allo stesso modo con il sedano rapa.
Portare a bollore abbondante acqua salata, cuocere le verdure separatamente, fino a quando risultano morbide, poi passarle in padella con olio e sistemarle di sapore con sale e pepe.
In una pirofila imburrata alternare le verdure con la scamorza, cospargere con il grana e qualche fiocchetto di burro, infine passare in forno a 180° per 25/30 minuti.
Servire la millefoglie tiepida, ottima anche a temperatura ambiente.

lasagna2

lasagna3

BUDINO AL SEDANO RAPA CON CARPACCIO DI MANZO E PECORINO

Ricette Secondi

BUDINO AL SEDANO RAPA CON CARPACCIO DI MANZO E PECORINO

Ingredienti per 4 persone:
Per i budini
280 g di sedano rapa lessato
90 g di formaggio spalmabile
30 g di grana grattugiato
2 uova
1 piccolo scalogno
Olio extravergine d’oliva
Sale, pepe

Per il carpaccio
300 g di carpaccio di manzo
80 g di pecorino stagionato a lamelle
30 g di noci tritate
Olio extra vergine d’oliva
Aceto balsamico di Modena
Sale e pepe

Esecuzione:
Tritare lo scalogno, poi rosolarlo con un filo di olio, unire il sedano rapa a pezzetti e farlo ben insaporire, infine sistemare di sapore.
Versare il sedano rapa nel bicchiere del frullatore, unire i formaggi e le uova, frullare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, correggere se serve di sapore e versare in quattro stampini imburrati.
Cuocere in forno a 160° per 30/35 minuti, controllare la cottura infilando al centro la punta di un coltello che deve uscire completamente pulita.
Sfornare e fare intiepidire, sistemare il carpaccio sui piatti condirlo con sale, pepe, olio e aceto balsamico, completare con le scaglie di pecorino e le noci, volendo potete unire qualche fettina di pera.

carpaccio3

carpaccio2

PARMIGIANA CROCCANTE CON FINOCCHI E PESCE SPADA AFFUMICATO

Ricette Secondi

PARMIGIANA CROCCANTE CON FINOCCHI E PESCE SPADA AFFUMICATO

Ingredienti per 8 persone:
4 finocchi
200 g di robiola morbida
150 g di pesce spada affumicato
1 scalogno
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe
Burro per la teglia

Per la copertura di briciole
150 g di farina
100 g di grana grattugiato
150 g di burro freddo
Sale e pepe
Timo
40 g di mandorle a lamelle

Esecuzione:
Mondare i finocchi, privandoli delle foglie più esterne, poi tagliarli a fette di circa 1 cm di spessore e cuocerli a vapore per una decina di minuti.
Rosolare lo scalogno tritato finemente con un filo di olio in padella, unire il finocchio e farlo insaporire per alcuni minuti, sistemare di sapore con sale e pepe e fare leggermente intiepidire.
In una ciotola mescolare con le punta delle dita la farina con il grana, sale, pepe, timo e il burro a cubetti formando delle grosse briciole.
Imburrare una pirofila poi comporre la parmigiana alternando il finocchio con il pesce spada e la robiola.
Coprire con il composto di briciole, cospargere con le mandorle a lamelle e passare in forno a 180° per 30/40 minuti circa.

finocchi3

finocchi1

INSALATINA DI CONIGLIO CON MELE E ZUCCA ALLA GRIGLIA

Ricette Secondi

INSALATINA DI CONIGLIO CON MELE E ZUCCA ALLA GRIGLIA

Ingredienti per 4 persone:
2 coste posteriori di coniglio
300 g di zucca
2 mele Gala
Aceto balsamico di Modena
Olio extravergine d’oliva
Salvia e aglio
Sale pepe
Per il brodo
Carota, sedano, cipolla
Esecuzione:
Portare a bollore circa 3 l di acqua con sedano, carota e cipolla, al bollore salare
leggermente e continuare la cottura per circa venti minuti a leggero bollore, unire le
cosce di coniglio e cuocere per circa 35/40 minuti, a cottura ultimata, spegnere e
fare intiepidire la carne nel brodo.
Scolare le cosce ormai tiepide e spolparle, sistemare la carne in una terrina con
qualche foglia di salvia e uno spicchio di aglio a fettine, infine coprire il tututto con
olio e fare marinare per alcune ore.
Nel frattempo tagliare la zucca a fettine sottili, oliarle leggermente e passarle sulla
griglia calda per alcuni minuti per lato, trasferirle in un piatto e insaporirle con sale e
pepe, procedere lo stesso modo con le mele tagliate a fette.
Disporre le mele e la zucca su di un piatto unire la carne del coniglio e completare
con un filo di aceto balsamico.

zucca2

zucca3